News Feed
Contatti
Banner

Categorie e classifiche

Le imprese sono qualificate per categorie di opere generali, per categorie di opere specializzate,nonché per prestazioni di sola costruzione, e per prestazioni di progettazione e costruzione, e classificate, nell’ambito delle categorie loro attribuite, secondo i seguenti livelli di importo:

I fino a Euro          258.000
II fino a Euro          516.000
III fino a Euro       1.033.000
III-bis fino a Euro       1.500.000
IV fino a Euro       2.582.000
IV-bis fino a Euro       3.500.000
V fino a Euro       5.165.000
VI fino a Euro     10.329.000
VII fino a Euro     15.494.000
VIII oltre
Euro     15.494.000

L’importo della classifica VIII (illimitato) ai fini del rispetto dei requisiti di qualificazione èconvenzionalmente stabilito pari a euro 20.658.000. (art. 61 comma 4 D.P.R. 207/2010). Per gli appalti di importo a base di gara superiore a euro 20.658.000, l’impresa, oltre allaqualificazione conseguita nella classifica VIII, deve aver realizzato, nel quinquennio antecedentela data di pubblicazione del bando, una cifra d’affari, ottenuta con lavori svolti mediante attività diretta ed indiretta, non inferiore a 2,5 volte l’importo a base di gara; il requisito è comprovato secondo quanto previsto all’articolo 79, commi 3 e 4, ed è soggetto a verifica da parte dellestazioni appaltanti.
La qualificazione in una categoria abilita l’impresa a partecipare alle gare e ad eseguire i lavorinei limiti della propria classifica incrementata di un quinto; nel caso di imprese raggruppate oconsorziate la medesima disposizione si applica con riferimento a ciascuna impresa raggruppatao consorziata, a condizione che essa sia qualificata per una classifica pari ad almeno un quintodell’importo dei lavori a base di gara. Ai fini della qualificazione le imprese devono possedere il sistema di qualità aziendale conforme alle norme europee della serie UNI EN ISO 9000, ad esclusione delle classifiche I e II.

 

OPERE GENERALI

La qualificazione in ciascuna delle categorie di opere generali, individuate con l’acronimo “OG”, è conseguita dimostrando capacità di svolgere in proprio o con qualsiasi altro mezzo l’attivitàdi costruzione, ristrutturazione e manutenzione di opere o interventi per la cui realizzazione,finiti in ogni loro parte e pronti all’uso da parte dell’utilizzatore finale, siano necessarie unapluralità di specifiche lavorazioni. La qualificazione presuppone effettiva capacità operativa edorganizzativa dei fattori produttivi, specifica competenza nel coordinamento tecnico delle attivitàlavorative, nella gestione economico-finanziaria e nella conoscenza di tutte le regole tecnichee amministrative che disciplinano l’esecuzione di lavori pubblici. Ciascuna categoria di operegenerali individua attività non ricomprese nelle altre categorie generali.


OPERE SPECIALIZZATE

La qualificazione in ciascuna delle categorie specializzate, individuate con l’acronimo “OS”, èconseguita dimostrando capacità di eseguire in proprio l’attività di esecuzione, ristrutturazione emanutenzione di specifiche lavorazioni che costituiscono di norma parte del processo realizzativodi un’opera o di un intervento e necessitano di una particolare specializzazione e professionalità.La qualificazione presuppone effettiva capacità operativa ed organizzativa dei fattori produttivinecessari alla completa esecuzione della lavorazione ed il possesso di tutte le specificheabilitazioni tecniche ed amministrative previste dalle vigenti norme legislative e regolamentari.